Nuovo illuminismo - Nuovo illuminismo

Nuovo illuminismo di Domiziana Giordano

RSS Feed

Il cambio di poltrone in RAI

0jomt7sc140x180 Simona Ventura ha indubbiamente molto gusto. E tutto cattivo. Ho visto adesso su Internet la lite con il nostro Alessandro Cecchi Paone.  Che dire? Per caso Alessandro aveva sottovalutato la mia esperienza e credeva lui di riuscire a tener testa la linea politica della trasmissione? Certamente è più linguacciuto di me o perlomeno più sicuro si sé grazie alla lunga esperienza di fronte alle telecamere: non si lascia intimidire. Alessandro è una persona per bene, un uomo tutto d’un pezzo e non credo che si lascerà trattare come un fesso. Ha preso atto che gli ospiti in studio sono pagati per fare da spalla alla presentatrice: qualsiasi cosa dirà verrà contraddetto. Anche lui sarà fatto arrosto. Ma ho notato una cosa: i giornali non parlano dell’Isola come l’anno scorso… per lo meno su internet (io i giornali li boicotto e NON li compro più). Il governo ha deciso di cambiare i direttori di Rete: Antonio Marano (il direttore leghista della Rete2) è fuori. Con lui precipiterà anche la Ventura. Poverina… mi fa venire in mente Sordi nel film in cui da poveraccio che è, diventa un ducetto il momento che gli mettono addosso la divisa da vigile. Lei è uguale. E’ solamente un burattino che ha abusato del potere. Ma io me la ricordo la sera prima di partire per l’Honduras, quando lamentò il maschilismo della RAI che non le permetteva di salire di grado per poter entrare nella direzione di un qualche palinsesto…

Commenti

Domiziana, dicci la verità!!! Hai ammaestrato Alessandro...dillo!!sai quanto me la ridevo ieri sera?? Spero che Alessandro crei un bel pò di trambusto...voglio che la Ventura abbia vita difficile. SI. In ogni caso Domiziana, quando sei partita te, speravi in un ritorno di popolarità, ti sei lancita per soldi...Perchè ci sei andada su quella maledetta isola?
Ma non leggi i miei articoli? Mi hanno dato due lire!! anzi, una lira. Per questo andandomene via ho detto : "me lo posso permettere". ... ancora un pò e avrei dovuto pagare io per andare sull'Isola!!! E quale ritorno di popolarità vuoi che avessi? io non voglio fare, e non so fare la presentatrice in TV. Lo ho fatto con tutta la buona fede perchè pensavo che forse avrei potuto portare qualcosa di buono.
appena visto anch'io. cecchi paone favoloso cavallo di troia.
Si lo so che ti hanno dato 2 lire (l' hai detto te) per andarci...sono i soldi che avresti preso dopo, con le ospitate etc...va bè non mi importa un cavolo. guarda te se devo discutere di queste cose. Sei andata per farti vedere, non raccontiamo tante balle. Anche perkè vengono smantellate con una facilità inaudita...sei prevedibile. E per diritto di cronaca: i tuoi articoli li leggo...ti ho semplicemente punzecchiata
ma cos'è 'sta storia del vedi-tu-di-che-dobbiamo-parlare? x lb e carlo: c'è un tempo per marcel proust e uno per la spassosa tragicomica realtà!
No parlavo per me (quale dobbiamo?)..voi parlate di quello che volete...ci mancherebbe altro...non volevo senz'altro farle i conti in tasca
ba, che dire ,prima ci andate e poi una volta segati state li a criticare e sparlare, forse la mancanza di ritorno nazional popolare ferisce.
sai caro Franz? sai che c'è di nuovo? è che la gente come te fa cadere l'Italia. Questa totale mancanza di buona fede, che fa credere che tutti cerchino la popolarità nazional-popolare. E' un'idea piccolo-borghese che non porta a nulla. E' qualunquismo. E' per questa ragione che che io ho vissuto per anni in esilio culturale all'estero e spero appena posso di tornarci definitivamente. Non c'è nulla che si faccia qui in Italia che t'arriva uno come te che butta tutto in merda. E no, mio caro,. In questo Paese esistono anche persone per bene e io sono orgogliosamente uno di queste. Ma sono tanto tanto stanca di essere trattata male perchè mi comporto bene. in Italia se non si ruba si è considerati degli imbecilli. Io sono un'imbecille.
cara Domiziana, concedimelo (il cara) sarei molto felice se avessi la possibilità di far cadere l'Italia, l'Italia che io vorrei far cadere è appunto l'Italia dell'isola dei famosi, l'Italia delle persone che comunque ci vanno sperando di far cassa sulla pelle dei poveri illusi che vedono nei partecipanti di questa pagliacciata soggetti da imitare e idolatrare orde di persone ad elemosinare la foto o l'autografo del mito visto sull'isola o al gf l'Italia dei poveri illusi che sperano di far soldi facendo i tronisti dalla De Filippi l'Italia degli sfigati come Gigi Sabani che neanche da morto riesce a conquistarsi una copertina poichè gli va a morire il giorno dopo il Mito Pavarotti, ebbene cara Domiziana sono contento di essere un qualunquista che butta in merda tutto ciò che ci viene proposto da chi dietro di se ha il nulla. Comunque non ti considero ne imbecille ne stupida
cara domiziana . leggo e mi appassiono al tuo blog, alle tue idee, e proprio per questo mi confronto . Ho sempre guadato l'isola dei famosi , mi piace . Ma ho ua coscienza critica che mi salva . ( presuntuoso? Riconosco il trasch , e riconoscerlo è già una salvezza. I meccanismi dell'isola dei famosi sono abbastanza noti a tutti quelli attenti , già prima che tu arrivassi sull'isola c'erano state ingiustizie ( vedi Antonella Elia , segata da DJ e Yespica) . La prepotenza della Ventura è verà , ma non è scappando che la si combatte . Ricordo inoltre che tu avevi addotto come scusa una lite con Ceccherini. Ah !!!! Complimenti per la mamma ( la tua ) che ci ha regalato un momento di tv indimenticabile , FANTASTICA. Naturale che quando si parla di tv si parla anche di politica , e in questi giorni si parla molto d NON POLITICA , un po di qualunquismo c'è. Va bene , voglia azzerare i partiti? ok ! ma la cosa che sta passando ora è che sono tutti uguali , ma vogliamo dirlo che la DESTRA E' COMUNQUE PEGGIO???? O NO? la mia paura è che questa sfiducia porti a votare per un capetto carismatico e potente economicamente . Ci sarà gente di sinistra con la puzza sotto il naso e ti do ragione , ma meglio averla sotto il naso la puzza , piuttosto che puzzare. Sono un apersona normale , e frequento persone normalissime .... e al bar ci vado tutti i gironi a fare colazione ..e quello che sento mentre sorseggio il mio capuccino è sconvolgente , un qualunquismo e uan disnformazione assoluta . Ieri c'era una che diceva che ad ANNO ZERO avevano detto che i mutui per le case crescevano perchè avevano aumentato gli stipendi ai magistrati . Ora io ho visto Anno Zero , e assolutamente non è stato detto questo anche perchè che ci AZZECCA???? Mi ricorda Berlusconi che colpevolizza i magistrati, forse, perchè fanno il loro dovere , solo perchè lui vuole continuare ad essere inpunito ? Domiziana tu mi sei simpatica e molto ...ma quando dici che ti piace Briatore un sospetto mi viene ....,non è che cerchiamo di stringere l'occhietto al potere? Sarà bravo certo , anche Berlusconi era bravo ... per alcuni lo è ancora . Scusami sono andato fuori tema ...... la cosa che mi preme di piu' dire è che la percezione tra le persone della strada è che i politici sono tutti i uguali , e che quello che professano è guale per tutti , non è cosi' , volgiamo ribadirlo per piacere? che c'è differenza tra Lega , e DS , che c'è differenza tra Verdi e An ????? un bacio e abbraccio a te Domiziana Richi ferrara
ciao Richi e grazie per la tua lettera. I partiti sono tutti uguali perchè il sistema partitocratico è tutto uguale. Certamente io sono più vicino ai Verdi he non a Fini. Berluscono e D'Alema per me pari sono. Nei salotti romani d'altronde, la sera pasteggiano tutti insieme allegramente. E' una casta. Veltroni? la nuova DC. Mastella? Altra DC. magari c'è da chiedersi come mai tute queste DC. Sono poteri economici diversi che fanno tutti riferimento al il soloPotere Italiano che resiste nel tempo, visto che il Duce (grazie al cielo) non c'è più, il Re (Gianni Agnelli) è morto. Indovina chi rimane? Gli Italiani vogliono ill Potere Forte, l'Uomoo forte. Se lo sognano di notte. Briatore? Facevo un esempio. L'esempio di una sinistra che va addosso a un imprenditore (chissene importa come la pensa politicamente) e he lo fa bene, mentre nella sisistra ci sono solo figli di papà. Io ho perso 10 anni appresso alla sinistra e ho avuto porte in faccia. Io sono di sinistra. La sinistra che abbiamo non lo è. La magiorparte di quelli che conosco e he fanno parte dell'intellighenzia parlano male di Berlusconi ma si comportano nel loro piccolo come lui. MA Berlusconi è un grande imprenditore. Peccato che non è ambientalista. Ma non lo è neanche Prodi. Lo sai che il devastantge progetto Mose di Venezia è patrocinato prioprio da lui? Lo sai che Bersani vuole riaprire al carbone? Sono tuti uguali. perlomeno Berlusconi ti frega ma dicendotelo apertamente, questa sinistra cattolica ti dice che farà delle leggi che abbiamo votato, e invece si comporta come la destra. Ce hanno messo dietro con la vaselina. Io sono arrabbiata e demotivata perchè queta sinistra mi ha tradito. Questa sinistra romana promuove solo i filgi di papà o gli amici di lobby o i parenti. Chi poco poco ha un carattere solitario come ho io, si è tagliati fuori. Anche io ho visto la trasmissione di Santoro ieri sera. Era tutto chiaro limpido, ma i giornali hanno scritto l'incontrario di tutto mettendogli in bocca cose mai dette. Il Corsera fa schifo, la Repubblica pure. Sono illegibili. Sono servi di Stato. L'informazione ha le mani legate e anche io quando scrivo mi devo autocensurare. Mi chiedo anche per quanto ancora mi lasceranno parlare qui in questo blog. L'Italia è fottuta ma non voglio sentire dire che è colpa di Berlusconi se la TV fa schifo. NO! Non è vero. La sinistra non sa fare di meglio. Non ha saputo fare di meglio, vedi Gentiloni come sta messo. Quindi credo bisogna smettere di parlare di destra o di sinistra perchè non siste più. Abitiamo un paese ultra conservatore e la democrazia è questa. Fare decidere al popolo. Visto che ti tappammo il naso votando Prodi per votare il meno peggio, e non hanno neanche mantenuto le promesse del programma perseguendo , di fatto, la politica precedente, allora usiamo la rete. Grillo sta sovravvaluttando il popolo però., perchè se prende alla lettera il "azzeriamo i pariti" ci ritroviamo in dittatura. Non sono nichilista, sono solo molto stanca perchè negli ultimi 10 anni ho avuto tutti i miei progetti scartati. Progetti bellissimi, t'assicuro. MA purtroppo non faccio parte della lobby di Veltroni. Anche volendo, non mi invitano a corte. Non so perchè, giuro, ma mi è semre capitato così: non sono mai stata invitata in nessuna corte. Quello che ho fatto lo ho fatto all'estero e ho vissuto di rendita. Adesso sono stufa. "I'm sick and sullen" come dice Cleopatra nel dramma di Shakespeare.
Domiziana , si capisce benissimo che sei ferita , dal impeto che ci metti nello scrivere . Ma leggo anche una certa voglia di rivalsa , di vendetta . Se davvero disprezzi questa gente dovresti essere contenta che i tuoi progetti non siano stati approvati da loro . ..., sia chiaro che ti stimo e mi piaci come artista - e anche come personaggio (ahimè dal momento che is va in tv si diventa personaggio , e la persona non esiste piu' ) Mi vengono in mente certi personaggi ex di sinistra (Ferrara , Guzzanti, ecc ecc) che essendo stati trombati da sinistra si sono buttati con Forza Italia , senza fara autocritica. Continuo a pensare che ci siano partiti e dico partiti migliori di altri ... I Radicali sono meglio dell UDC... , Rifondazione Comunista è meglio del UDr .. non capisco perchè non si dica. Ho letto il libro di Stella "LA CASTA" certo ti viene il vomito ..,ma da bravo petulante ho sottolineato i nomi ed è vero ci sono molti truffaldini di sinistra ma quanti il doppio di destra . Basta con il qualunquismo .. la Bonino è meglio di Storace , La Bindi meglio Fini .. e Veltroni e sicuramente meglio di Berlusconi ...mi tapperò il naso e voterò per il Partito Democratico sperando che sia un vero Partito Laico . IL tuo blog non lo chiuderanno ,e io vorrei continuare a dialogare con te . Richi
La Bonino è una donna straordinaria, messa da parte per fare posto a Mastella. Ma si sa difendere e ci difende anche. L'unica persona pulita da capo a piedi che abbiamo in Parlamento. Ferrara era comunista. Da buon comunista è uno che ha fatto un picccolo scambio di dii. Dal dio Stalin, al Dio Papa. Ce ne sono molti come lui. il DNA italico ha bisogno di un Dio/Re/Duce. Lui è un italiano doc. Nel suo negazionismo ambientale è patetico. Si legge una paura per la morte che giè si evince dal suo malessere corporeo. Mi ricorda Hobbes. Io ho a che fare con il mondo della cultura e questa cultura è in mano a una "sinistra" nepotista e gerarchica tanto quanto lo è il Vaticano. e quindi non mi sopporta, temo. Non voglio parlare bene della destra, sono intolleranti, sono indifendibili. Ma la sinistra ha il prosciutto negli occhi e nelle orecchie. Pensano di essere tolleranti tollerando gli intolleranti. Insomma il più sano c'ha la rogna, come si dice a Roma.
Richi, il partito Democratico non è laico affatto! E la nuova Democrazia Cristiana. Hanno De Mita, Rutelli, Bindi. Ma vuoi scherzare? e se non fosse andato via con le suo gambe, ci sarebbe anche Dini. Per Mastella ci sarebbe un capitolo a parte. E' un uomo del Vaticano quindi buono per tutte le stagioni, e per tutti gli schieramenti politici italiani. Tutta gente che lavora per le multinazionali del cemento e del petrolio. Bisogna stare solo dalla parte di chi rispetta l'Ambiente. Tutto il resto sono quisquilie.
forse hai ragione , ma la possibilità che torni berlusconi è molto forte, e di sicuro di ambiente non si parla, se non della sua villa in sardegna Soru permettendo . vero l'ambiente è il contenitore che ci contiene ed è importante , fondamentale ,e credi davvero che lasciare il passo alla destra possa essere utile al nostro ambiente? Sicuramente non sono decisioni solo italiane. Bindi sarà anche una suora mancata ...ma la trovo una donna onesta . Certo c'è di meglio ..ma anche di peggio . MI sto incartando??? é che l'antipolitica di questi giorni la trovo solo distruttiva e poco propositiva ... un bacio richi .
dimenticavo ...... ma non vuoi piu' fare l'attrice? Oppure qualcosa bolle in pentola? mi spiacerebbe avessi accantonato idea di fare cinema e teatro
1 Io non voglio la destra e non voglio la sinistra che c'è adesso. Io voglio solo che la gente, il popol italiano si svegli e pensi solo all'Ambiente. Purtoppo per il resto c'è tempo ma per le questioni ambientali, no. 2 Forse non sono stata chiara abbastanza: in Italia si lavora solo per nepotismo. Poi certamente può anche capitare di avere una parte minore in un film...
stig mi diceva che ha un ruolo per te da qualche tempo. ci stai pensando?
Che ne sai di Stig tu????????????
stig è un mio amico. nei commenti del post sulla morte di bergman ti racconto della mia amicizia con lui. e mi ha spesso parlato del film a cui sta pensando da anni... e che vuole te, te , te!
Si lo so... ci pensiamo da anni. Stig è un mio caro amico e lo ho sentito recentemente. Ma sta scrivendo i suoi belissimi libri e quindi... Per la cronaca : Stig Bjorkman, regista e critico di cinema svedese, autore di parecchi libri pubblicati in Italia, tra cui uno su Lars Von Triers e l'ultimo, magnifico, Woody Allen su Woody Allen. Facemmo un film tanti anni fa e siamo rimasti molto amici fin d'allora.
ne ha scritto anche uno bellissimo di interviste a gena rowlands e un altro con joyce carol oats, nessuno dei due tradotto in italiano. shame.
La signora in questione non è un capolavoro di buon gusto né di buone maniere, nemmeno un pozzo di scienza o un campione di coscienza. Sulla sua faccia vedo più stucco che nella Cappella Sistina. Ricordo ancora come si è divertita a maltrattare te e le Kris. Sembrava una della "Little Rascals". Degna solo del target della Lega.
effe: sei gentile a dimostrarmi affetto, ma non è neanche carino infierire sulla parte esteriore di una persona. Tutti invecchiamo, e le donne soprattutto hanno un grande problema nel nascondere la loro età. Io non amo la Ventura perchè abusa della propria posizione. Si è comportata male. Si è comporta in maniera inqualificabile con mia madre, è stata arrogante verso le Kris e di nuovo scostumata verso Cecchi Paone. Va sicuramente d'accordo con la Lega e su questo gli puoi dare contro quanto ti pare. Non per questo permetto a nessuno di mancare di rispetto verso la parte più fragile di una donna: il suo aspetto fisico. Ti chiedo ripensare quello che hai detto sulla fisicità della Ventura, perchè è un insulto a tutte le donne che devono a tutti i costi sembrare più giovani di quello che sono se vogliono continuare a lavorare in questo mondo maschilista. La Ventura è vittima essa stessa del suo pensiero conservatore, ottuso e superficiale che la eliminerà appena avrà qualche anno di più. Hai una maniera per salvarti: spegni la Tv e leggiti un libro, come faccio io, come fanno tanti altri e rimani in Rete. Comunque grazie per l'affetto. Peace and love, dg
Ahah. Domiziana, parlavo di ''stucco'' riferendomi all'ambiguità della Ventura, alla sua faccia tosta non al camouffage dell'aspetto fisico (capirai si invecchia tutti prima o poi), quando cioè finge ipocritamente buoni sentimenti che buoni non sono affatto. Non sopporto l'atteggiamento di questa arrivista, perché quello è, che non esita a dare mazzate calpestando la dignità delle persone fosse solo per dare spettacolo. Ti ringrazio per avermi permesso di precisare il mio pensiero (non che ci sia nulla di male a dire che una persona è brutta o si imbruttisce) e per il tuo consiglio: anche a me piace leggere però alla televisione non rinuncio perché credo che se una persona ha abbastanza senso critico e una buona scorta di discernimento alla fine qualcosa la impara lo stesso. Il cattivo gusto impera anche in certi show americani, nipponici e mittle-europei. Certo, nella TV italiana la leggerezza è diffusa e la qualità dell'offerta del servizio pubblico è scarsa, a cominciare dall'informazione. Ci sono però anche programmi interessanti: le denunce di report, i documenti di quark o - perché no? - gli approfondimenti di ballarò o di Anno zero, che contribuiscono in ogni caso a creare un'idea sui fatti e sulle persone al di là della chiave di lettura proposta da ciascun programma. L'offerta comunque è sempre limitata e poco assortita. Ci sono ovviamente altri ''canali'' per tenersi aggiornati, Internet compreso, che preferisco, benché il nostro Frattini lo voglia censurare. Purtroppo in questo Paese manca ancora la possibilità di scegliere sul serio, a cominciare da un sistema scolastico degno di tale nome e dai nostri rappresentanti in Parlamento. La massa è tenuta all'oscuro di tutto. Non credo sia tutta colpa della politica o del vaticano se l'Italia è ridotta un immondezzaio ma principalmente nostra che non ci ''arrabbiamo'' o non ce ne preoccupiamo mai abbastanza. Complimenti per i contenuti del blog, ad majora.
Grazie per la precisazione. E si, hai ragione diamo spazio agli ottimi programmi come quelli che hai indicato. Per riprendere in mano questo Paese credo che la cosa migliore che possiamo fare, tutti noi, sia di far crescere la richiesta di programmi intelligenti, che ci sono e anche molto guardati. E qui trovo un elemento interessante da sottolineare, anche se lo sappiamo già: le testate dei giornali italiani più importanti, si "scordano" sempre di scrivere del successo di Report e degli altri programmi simili. Ovverosia: come fare disinformazione a spese dei cittadini. Grazie ancora, dg
Dimenticavo di dire che ho letto che Del Noce vuol portare la Ventura su Rai Uno. Questa è l'ennesima prova che tra la destra e la sinistra non c'è alcuna differenza. Bisogna continuare a scendere in piazza e far capire che qui nessuno è fesso. Ma anche chiedere diritti che non sono "due legislature sole" che è un piccolo cavillo che non serve a cambiare la politica tanto meno quella demagogica di mettere per legge che un condannato non possa andare in Parlamento. Se si arriva a tali soprusi vuol dire che bisogna cercare ancora più meglio i meccanismi che ci fanno arrivare a questo punto.
Io amo la Ventura (a periodi). Ma io amo anche te. La Ventura tende un po' a perdere il controllo. Anche tu però eh. Paone che parla dell'aspetto educativo di una trasmissione come l'Isola invece è insostenibile, e come tuo erede parfittiano proprio non c'azzecca molto. L'Isola l'ho seguita con davvero molto piacere nel corso delle verie edizioni, ma educativo e Isola dei famosi nella stessa frase sono concetti che mal si assimilano, a prescindere. I motivi e le dinamiche del tuo percorso artistico non le conosco, penso solo tu le sappia a fondo, ma al cinema ti rivvorrei fortemente rivedere. Se è la voglia di cinema che ti è venuta a mancare nell'arco degli anni spero ti ritorno in maniera selvaggia. p.s: l'incipit del post mi ha fatto morire dal ridere. Pare che le mzzate le sappia dare anche tu...
Magnifica Domiziana, le tue definizioni sono sempre lungimiranti nonché geniali! Dovresti avere piu' spazio ma so che non l'avrai mai in questo mondo fatto di accordi, iniuci e politica. Lo sai che ti dico, meglio cosi! Solo i tuoi eletti possono ascoltarti! A presto
ma quale meglio cosi?
ciao domiziana, leggo spesso il tuo blog, sempre con molto interesse e finalmente mi sono deciso a registrami; non ho molto da dire ogg, il mio vuole essere solo un piccolo saluto, spero nel futuro di scambiare più approfonditamente qualche opinione. posso dire però che ti ho sempre ammirato come attrice, e anche nella tua ultima avventura, che ti ha fatto conoscere alla maggioranza, io penso; hai mostrato sempre una classe stupenda, mille volte superiore a qualsiasi atteggiamento, qualsiasi attacco, qualsiasi mancanza di cultura a cui la tv ci ha abituati, che la gente ammira... e che tu sia uscita da questa avventura nel modo più bello possibile. a presto, un abbraccio, jacopo