Nuovo illuminismo - Nuovo illuminismo

Nuovo illuminismo di Domiziana Giordano

RSS Feed

Auguri politicamente corretti

Auguri*.

*Da me ("l’augurante") a Te (da questo punto in poi "il/la ricevente gli auguri").

Grazie alla presente offerta hai la possibilità di accettare, senza alcun impegno esplicito o implicito da parte Tua, i seguenti auguri. Tali auguri rispondono alle normative in vigore e sono certificati come socialmente responsabili, eco-solidali e sessualmente neutrali: si riferiscono alle feste relative al solstizio d’inverno, così come viene celebrato secondo le convinzioni religiose di Tua scelta o le prassi laiche di Tua scelta, e nel pieno rispetto delle Altrui convinzioni religiose/prassi laiche e/o altre tradizioni, o dell’Altrui scelta di non attenersi a convinzioni religiose/prassi laiche/altre tradizioni.

TI prego altresì di accettare, sempre senza alcun impegno esplicito o implicito da parte Tua, i  miei migliori auguri per il periodo corrispondente all’anno 2008 dell’Era Cristiana, ma nella massima considerazione dei calendari di altre religioni, sette o credenze, e nel più totale rispetto del colore della pelle, dell’età, delle abilità/disabilità fisiche/mentali, della fede, del sistema operativo e delle scelte sessuali, alimentari e politiche del/della ricevente gli auguri.

Insieme con i presenti auguri accetti che: i presenti auguri possano essere successivamente limitati o ritirati a discrezione dell’augurante. I presenti auguri potranno essere ripetuti e inoltrati a discrezione del/della ricevente gli auguri a condizione che non vengano alterati da nessuna modifica se non preventivamente autorizzata con una dichiarazione liberatoria, e che i diritti dell’augurante originale vengano riconosciuti.

I presenti auguri non costituiscono garanzia da parte dell’augurante che i presenti auguri si avverino, né rappresentano l’obbligo dell’augurante ad adoperarsi concretamente affinché questo succeda. Il/la ricevente gli auguri riconosce che i presenti auguri esprimono solo le benevole speranze dell’augurante.

Verifica preventivamente la copertura territoriale offerta dai presenti auguri. La/le località di tuo interesse potrebbero non essere ancora coperte. L’effettiva velocità di realizzazione dei desideri dipende dalla capacità e dalle condizioni del desiderante.

Qualsiasi riferimento anche indiretto dei presenti auguri a "Cristo", "Gesù Bambino", "Babbo Natale" o altre figure di tipo festivo, reali o di fantasia, vive o morte, non implica da parte loro alcuna approvazione dei presenti auguri, e i diritti dei proprietari dei rispettivi marchi vengono pienamente riconosciuti dall’augurante.

Chiedi come ottenere il 2008 in comode rate! Per rispondere ai presenti auguri basta un semplice clic.

by Paolo Savignano – copywriter

Commenti

L' UMANITA' INCOLPEVOLE CHE LASCIA IL SEGNO INNOCENTE DELLA PROPRIA FISICITA', NON ELABORA IL SENSO DELLA RICEZIONE E DEL VISSUTO, INDOTTA A PERCORRERE PISTE CONSUMISTICHE EDULCHERATE DALL' APPORTO SAPIENTE E PREZZOLATO DI TESTE CANUTE. LA DEPRIVAZIONE DELLE CAPACITA' SELETTIVE, DELLE RIFLESSIONI E DELLA PROGETTUALITA' CREA MUTAZIONI NON PREVEDIBILI. QUOTIDIANAMENTE ED INCESSANTEMENTE I MEDIA DESERTIFICANO LA CONSAPEVOLEZZA DEL SE' SOCIALE E DELLA COSCIENZA CRITICA ED I RISVOLTI TRAGICI DELLA POVERTA' INTELLETTUALE SI LEVANO COME ACCUSA VERSO SPIRITI LIBERI CHE DEBBONO PROPORRE PROGETTI FATTIBILI PER DARE UN SEGNO ED UN FRENO . Scritto da: FRANCESCO MIGLINO segretario nazionale del partitointernettanao| martedì 18 novembre 2008 at 20:17
magnifico! E lo ha anche scritto sul serio...
COLORI DELLA LIBERTA’UNA CARRELLATA CHE VA DALLE LOTTE CONTADINE PER L’OCCUPAZIONE DELLE TERRE INCOLTE E LO SCORPORO DEI FEUDI ALLE STRAGE DI PORTELLA DELLA GINESTRA, ALL’ASSASSINIO DEI MAGISTRATI PER SPINGERSI FINO ALLA RECENTE CATTURA DI PROVENZANO.UNA TEMATICA CHE FA DI GAETANO PORCASI UN PITTORE FORTEMENTE IMPEGNATO NEL SOCIALE, UN CASO A SE’ NEL PANORAMA DELL’ARTE CONTEMPORANEA.WWW.GAETANOPORCASI.IT
IN NOME DEL FESTIVAL DI SAN REMO Nella competizione con Paesi la cui classe politica incentiva la crescita culturale dei propri cittadini, il Popolo italiano e le nuove generazioni pagheranno a caro prezzo l' espropriazione dalla consapevolezza sociale e culturale perseguita forsennatamente da gruppi di potere con una onnipresente ed incalzante “industria della distrazione di massa per la creazione di teste vuote”, che non lascia aperture alla conoscenza ed alla riflessione sui problemi veri posti della società contemporanea. Agli Italiani che notoriamente non leggono, le televisioni, scandalosamente omologate, infliggono quotidianamente notizie filtrate che non li informano, ma sapientemente li distraggono a suon di canzoni, li alienano, li avviliscono, li aizzano con servizi su fatti di cronaca fisiologici alle società complesse, artatamente enfatizzati e volgarmente strumentalizzati. In estenuanti esposizioni mediatiche, Parlamentari che fondano la carriera politica istigando all' odio sono pronti a cavalcare le emozioni per invocare leggi repressive che spesso calpestano i diritti dell' Uomo. Gravissime sono le responsabilità di tutti coloro che alimentano l' “industria della distrazione per la creazione di teste vuote”, che con la disinformazione mutilano i cittadini della partecipazione consapevole ai problemi reali della propria comunità e precipitano il Paese nel più grave decadimento civile dopo il fascismo. In questo contesto, particolare valore assume quanto enunciato nell' articolo 16 del programma del partito internettiano: “lotta frontale ai mass media ed agli operatori che consapevolmente si prestano a diffondere trasmissioni artatamente devastanti , concepite per sviare la mente e privare, soprattutto i giovani, del tempo prezioso della formazione culturale, dell'esercizio del senso critico, della riflessione e della visione responsabile dei problemi sociali; giovani ridotti a indifesi ricettori di comportamenti dissennati, temi futili e pulsioni babbuinesche, condannati alla passività e all’asservimento come unica risposta al controllo e all'aggressione esercitati impunemente dai poteri forti sulla società civile tramite i mass media. Francesco Miglino segretario del partito internettiano partito internettiano via Torelli Viollier, 33 - 20125 - MILANO www.partitointernettiano.it - partitointernettiano@gmail.com