Nuovo illuminismo - Nuovo illuminismo

Nuovo illuminismo di Domiziana Giordano

RSS Feed

Made in Italy


Images

Non mi piace la disinformazione del Corriere della Sera. Non mi piace questa Italia che tratta i clandestini come si trattavano gli ebrei, gli zingari e gli omosessuali durante il fascismo. Non mi piace la parola “clandestino”. Non mi piace LaRussa che alza le mani sul freelance Carlomagno. Non mi piace LaRussa neanche quando non alza le mani. Non mi piace Papi che, con la faccia come il deretano, mente sapendo di mentire. Non mi piace l'ignoranza grassa e volgare degli amici di Papi. Questa gente è contronatura: la natura è terribile ma mai volgare. Non mi piacciono neanche i falsi nemici di Papi, tipo D'Alema. Neanche Veltroni mi piace: troppo vicino ai preti, troppo vicino alla “Roma bene” storicamente, e moderatamente, monarchico-fascista. Non mi piacciono questi signori che dicendosi di sinistra hanno fatto fuori la sinistra.

E' da parecchio che prevedo l' ondata di fascismo 2.0, ma adesso che è arrivato mi trovo impreparata. Questo è un fascismo subdolo perchè nessuno muore assassinato. Manda le famiglie sul lastrico, crea una massa di precari senza un futuro, tutto questo porta a suicidi, a malesseri profondi peggiori della morte che non vengono però percepiti come assassinii.
In più ci si mette anche il freddo polare di questo lunghissimo inverno.
Non mi piace che si chiamino “esuberi” I licenziamenti, non mi piace che si chiamino “escort” le prostitute. Non mi piace che si parli di chiusura delle aziende quando invece si tratta solo di mandare a casa i lavoratori per poter utilizzare quelli in nero. Non mi piace nemmeno chiamare “lavoro in nero” quello che é schiavismo: è una maniera per rendere lo schiavismo solo più digeribile. Non mi piacciono più neanche questi stilisti italiani che utilizzano gli schiavi e fanno finta che non sia vero. Non mi piace nemeno che non si parli della piaga del nuovo schiavismo. Non se ne parla sui giornali altrimenti gli stilisti tolgono la publicità da quelle testate che pubblicano queste notizie. Non mi piace, non mi piace, non mi piace. E via dicendo…

Commenti

Non le piace la parola "clandestino" ma la utilizza proprio in apertura. Quale altro termine utilizzerebbe? Non le piace La Russa. Le piace invece che durante una conferenza stampa ci si possa arrogare il diritto di interrompere i "colleghi" provocando chi sta cercando di rispondere, senza nemmeno porre domande pertinenti? Questo fascismo 2.0 di cui parla, che provoca miseria, famiglie sul lastrico e suicidii, è presente anche in paesi dove il partito al governo non è un governo fascista. Spagna per esempio. E se vogliamo parlare anche di lavoro e di aziende che chiudono, posso portarle parecchi esempi di aziende che stanno lasciando a casa le persone, non perchè utilizzino i lavoratori " in nero", ma perchè stanno chiudendo i battenti, avendo dimezzato la produzione. Per quanto lontana dalle mie idee politiche, l'ho sempre reputata equilibrata nei suoi giudizi, ma oggi mi sembra che stia facendo della demagogia. Con immutato affetto. Max
Sono d'accordo con quando scritto da Domiziana Un po di autocritica e obbiettivita ci vuole, sono sempre stata di destra,ora sono " senza politica, non amo nessuno perche sono tutti una profonda delusione. Dobbiamo ammetterlo, purtroppo e vero, abbiamo politici che predicano una cosa mentre ne fanno un altra ( si parla di famigle etero e sposate poi si lascia incinta l'amante), si difente le radici cristiane e ci si siposa con rito celtico...andiamo coerenza....si parla di essere contro l'aborto e l'eutanasia poi si fa abortire la moglie a 8 mesi di gravidanza....si parla di rettitudine, e si frequenta Escort, si parla di pace e tolleranze e si " alza le mani" ...... per il resto ci sono le leggi at persona....... la sinistra che non c'e non si puo criticare..... Ci rendiamo conto che le persone vanno in giro a " bruciare" i barboni e i diversi, " picchiare" il diverso, lo scomodo, quello non di moda, stuprare".....come lo chiamiamo questo? Siamo nel 2010 ma sembra si stare al medioevo, dove i capi andavano a prendere ordini dal clero.... La domanda sorge spontana: A quanto i roghi in piazza? E sorpratutto chi e il prossimo? Io lei, tu......se si continua cosi nessuno e al sicuro.....e da patriota quale ero, ora mi vergogno di essere italiana.
Sono d'accordo quando scrivi che ci vuole autocritica. Non mi sento in nessun modo rappresentato da nessuno di quelli che stanno seduti nel nostro Parlamento. Anni fa ho spedito alla Segreteria della Presidenza della Repubblica la mia tessera elettorale e mi è stata reinviata a mezzo Carabinieri. Ma questa è un'altra storia. Quello che voglio dire è che è fin troppo facile dire "non mi piace". Credo che le persone che direbbero il contrario siano veramente pochissime. Il problema è che non c'è un'alternativa valida. Vogliamo parlare di Bersani? Di Di Pietro? Della Bindi? della Bonino? Purtroppo siamo circondati da gentaglia. Tutti, nessuno escluso, una volta nel circo si adeguano al malcostume generale. Che questo governo faccia schifo più di tanti altri che lo hanno preceduto credo che sia un dato di fatto. Quello che intendevo dire prima, e forse sono stato frainteso, è che allinearsi agli attacchi della massa con queste frasi ad effetto, sa di qualunquismo. Gli esuberi nelle aziende ci sono sempre stati, anche con governi di sinistra. I clandestini anche, e venivano chiamati allo stesso modo. I servizi d'ordine che cacciavano in malo modo i "contestatori" erano famosi durante i comizi della sinistra. Che in questa occasione lo abbia fatto un ministro, non rende la cosa peggiore. Ho un negozio nella ormai famosa zona di Via Padova a Milano. Le persone che danno in affitto a prezzi assurdi, in nero, a 8/10 persone ( clandestine ) un bilocale, non dimentichiamoci che sono italianissimi e magari nell'urna mettono una scheda con la crocetta su PD. Lasciamo stare gli schieramenti: siamo diventati un popolo di menefreghisti, sia a destra, e per alcuni la cosa potrebbe essere comprensibile, sia a sinistra, e questo lo sarebbe un po' meno. Io non mi vergogno di essere italiano, sebbene non ami "l'amor di patria". Mi vergogno dei nostri politici. Tutti. Senza esclusione.
Globalization freezes the existing structures (wich are outdated). And this is going to be the future. I see only despair and agony. Except by those activists, humanists, ..., I could killed them, like I killed in the past innocent people in assignement of the left wing. For what ? Italy is nationalistic and it will always be. Made in Italy or not. Nobody invited clandestine people ... and if they 're working as slaves .... Don't you have Prada perfume ? How many Prada shoes are there in your closet. False figures like Mandela, Obama, .... o, what a bad joke. It's time overcome political discussions, economical mathematical questions and solutions. There is only one way, the metaphysical way. But how can this be done. Surely not by the bad thing that happend : democrazy of the people, there it went wrong. Put economics, politics aside, eliminated them. And it's going to be a better world. No, it is not only made in Italy !!!!!! And if I intrude your house, your blog, raped you in a way of speaking.... well, I simply don't care. You had your chances.
Tutto è legato. Come anelli di una catena. L'importante è "resistere"... Sempre e ovunque, con chiunque.
Dear D, maybe you already red it,but I find still some actual answers in this book : The Felt Hat: Joseph Beuys a Life Told, by Lucrezia De Domizio Durini.
Mi piacerebbe sapere perchè il mio commento è stato censurato e cancellato. Se non le piacciono le critiche o le crede immotivate risponda per le rime. Se l'ha eliminato lei, cara signora Giordano, mi verrà da ridere ogni volta che parlerà o accennerà ancora al fascismo, storico o 2.0 che sia. Cordiali saluti.
MA chi sei il puffo Brontolone.. "io Odio..."
Buon compleanno Domiziana, tantissimi auguri, A presto spero.
Dg is one of the most professional and good actresses. De screen is missing her.